INTERNET

Borse di studio Google, la nuova frontiera del web

Avete mai pensato di chiedere una borsa di studio per pagare la vostra istruzione e di rivolgervi al più grande colosso dell’informatica per farlo? Ebbene si, Google ha letteralmente deciso di investire nella formazione dei giovani creando una propria borsa di studio per studenti meritevoli. Iniziate quindi a sognare sulla scia di film lacrimosi di talenti scovati nei ghetti. Andare a scuola da Google adesso sarà una realtà. In pratica lo scopo di tale iniziativa è reclutare una serie di talenti che vogliano imparare a creare codice Open Source. (altro…)

Leggi tutto
INTERNET

E-book, novità anche nelle scuole

Alla crisi più dura, fa eco la tecnologie più moderna. Ed è per questo che gli amanti degli strumenti tecnologici si ingegnano per abbassare il costo della vita di noi poveri cittadini che un po’ in tutto il mondo stiamo arrivando a soffrire della crisi dopo un periodo di benessere forse troppo sfruttato. Ed è questo il caso dell’istruzione pubblica. Sembra infatti che il caro libri abbia messo in difficoltà moltissime famiglie che si trovano a fare i conti con l’impossibilità di fornire libri adeguati ai propri figli. (altro…)

Leggi tutto
INTERNET

Nuova versione Firefox che aumenta le performance

Chi da tempo ha "mollato" Internet Explorer quale browser principale per la navigazione sul Web, di sicuro avrà provato Firefox, il software che recentemente, nella versione 9, è diventato ancora più veloce grazie all'adozione di un motore JavaScript migliorato e quindi decisamente più performante. La nuove versione di Firefox è come al solito scaricabile gratuitamente dal sito Internet http://europe.mozilla.org/it per Linux, per Mac e per gli elaboratori con sistema operativo Windows. Grazie al motore JavaScript migliorato Firefox 9 riesce ad aprire le pagine con una velocità fino al 30% superiore rispetto alla precedente versione anche quando si tratta di grafica in 3D e di portali che hanno molte immagini. (altro…)

Leggi tutto
INTERNET

Pirateria online divide l’America

Chi ama il Web e lo usa spesso difficilmente è intenzionato a rinunciare alla propria libertà di espressione nel rispetto delle leggi. Ma spesso questa libertà viene utilizzata per scopi di lucro illeciti a partire dalla piaga della pirateria online che crea non pochi danni alle major discografiche e cinematografiche. In America la libertà di espressione rischia di essere messa a rischio proprio in none della protezione dai pirati. Una proposta di Legge, la cosiddetta Stop Online Piracy Act (SOPA), potrebbe infatti mettere il bavaglio in Rete al punto che il sito Internet più libero e indipendente di tutti, Wikipedia, per domani ha programmato il blackout delle pagine in inglese per protesta. (altro…)

Leggi tutto
INTERNET

mITx, nuovo progetto del Massachussets Institute of Technology

L’avreste mai detto che anche un’università può diventare opensource? Ebbene si, sembra che il famosissimo Massachusetts Institute of Technology (MIT) abbia intenzione di far partire corsi online aperti a tutti gli studenti worldwide. Senza limitazioni. Il progetto si chiama mITx e baserà il rilascio delle lezioni su una piattaforma interattiva open source, il mITx appunto, creata appositamente a questo scopo. (altro…)

Leggi tutto
INTERNET

Un nuovo portale per la NASA: code.nasa.gov

Si chiama Code.nasa.gov ed è il nuovo portale dedicato alla gestione ed allo sviluppo di progetti a codice aperto inaugurato dalla NASA la famosa agenzia spaziale statunitense. Il progetto prevede la creazione di un forum dove le varie comunità potranno scambiarsi dati ed aiutarsi a vicenda. Forse anche la famosissima NASA ha capito che investire nella condivisione della conoscenza più che nei segreti è l’unica arma per sviluppare tecnologie veramente funzionanti ed innovative grazie al contributo gratuito di molti impegnati in diversi settori e con competenze disparate. Al momento la piattaforma è disponibile esclusivamente in versione Alpha ed è composta solo da una directory per l'archiviazione di tutti i progetti open dell'agenzia spaziale statunitense. Questo però metterà a disposi

Leggi tutto